IoT

IOT è un acronimo e significa Internet Of Things, ovvero Internet delle Cose, utilizzato la prima volta da Kevin Ashton (ricercatore presso il Massachussets Institute of Technology), che nasce dall’esigenza di dare un nome agli oggetti reali connessi ad Internet. L’oggetto interagisce con il mondo circostante, in quanto è dotato di “intelligenza”, ovvero reperisce e trasferisce informazioni tra rete Internet e mondo reale.

Con Internet delle cose si può indicare un insieme di  tecnologie  che permettono di collegare a Internet qualunque tipo di apparato. Lo scopo di questo tipo di soluzioni è sostanzialmente quello di monitorare, controllare e trasferire  informazioni  per poi svolgere azioni conseguenti. Esistono molti ambiti applicativi dell’IoT, tra cui sicuramente uno dei principali è quello relativo alle Smart City, ovvero Città intelligenti, che si riferiscono a strategie di pianificazione urbanistica che migliorano la qualità della vita e cercano di soddisfare le esigenze ed i bisogni dei cittadini.

SMART CITY

Nell’Ottobre 2014 durante l’ Intelligent community forum  di New York sono stati chiariti i punti chiave per la trasformazione delle città contemporanee in nuclei urbani intelligenti, con un focus particolare sul miglioramento della qualità della vita dell’uomo, in cui la tecnologia è il “cuore smart” delle Città 2.0. Nelle Smart City le informazioni vengono condivise attraverso una rete di telecomunicazioni digitali accessibili su una piattaforma integrata, in cui dei rilevatori registrano e condividono i dati sul web rendendoli accessibili tramite un’applicazione. Le applicazioni delle piattaforme IoT per le Smart City sono diverse e possono fornire informazioni sul traffico, sulla disponibilità di parcheggi, sui trasporti pubblici, sul consumo energetico, sui flussi di visitatori, sui servizi al cittadino e possono riguardare ogni area urbana.

Le Pubbliche Amministrazioni ricoprono, infatti, un ruolo fondamentale per le principali applicazioni Smart City per la riduzione dei consumi, per la sostenibilità delle aree urbane, per favorire la mobilità e per offrire WiFi ai cittadini in aree di particolare interesse (Piazze, Biblioteche, Parchi, Musei, Ospedali, etc.). Gematica può offrire alle Pubbliche Amministrazioni soluzioni IoT per Smart City per l’Ente interessato, con possibilità di finanziamento fino al 100% del budget necessario, che permetteranno, da un lato di rilevare informazioni utili al miglioramento della qualità della vita, e dall’altro di offrire servizi per il cittadino o il turista.

Per maggiori informazioni sul bando, o se desideri ricevere una proposta adatta alle esigenze del tuo Ente e pronta per essere associata alla tua domanda di partecipazione al programma di finanziamento, contattaci compilando il Form sottostante o chiama ai numeri 081 0108 786 | 081 0108 707.

* Campi obbligatori